Colosseo: scippati durante il viaggio di nozze, ladro fermato dopo inseguimento

Un attimo di disattenzione, la borsa su una sedia e un ladro la afferra e scappa correndo verso i vicoli del rione Monti. I vigili hanno fermato poi lo scippatore in Largo Corrado Ricci

Ha scippato due spagnoli in viaggio di nozze a Roma per poi fuggire. E' successo in zona Colosseo. A mettere finire alla fuga del ladro gli agenti della Polizia Locale intervenuti ieri pomeriggio in Largo Corrado Ricci

I giovani sposi stavano facendo una passeggiata per il Colosseo e via dei Fori Imperiali, quando si sono seduti per pranzo in un ristorante. Un attimo di disattenzione, la borsa, con dentro soldi, telefonini e documenti, su una sedia e un uomo la afferra e scappa correndo verso i vicoli del rione Monti.

Attirati dalle urla e dalle richieste di aiuto, i motociclisti del GSSU sono intervenuti. Le ricerche sono scattate immediatamente, e hanno portato in poco tempo al fermo dello scippatore, un uomo di nazionalità irachena.

Tanto il sollievo dei ragazzi, che hanno ringraziato a lungo le pattuglie intervenute. Non solo per la quantità di soldi che era nei portafogli, ma soprattutto per i documenti e i telefonini che sono stati recuperati. L'uomo è stato arrestato in flagranza di reato e portato presso gli uffici di via Macedonia in attesa del giudizio per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento