Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Metro B: borseggiato e picchiato da cinque ragazze. Nel portafofgli 1000 euro

Nella metro B, una banda di cinque ragazze ha prima derubato un passeggero e, quando questo ha reagito, lo ha aggredito con schiaffi e calci. Arrestate

Una vera e propria gang, composta da cinque ragazze nomadi di cui quattro tra i 20 e i 36 anni, ed una 14enne che metteva a segno borseggi all'interno dei mezzi pubblici. Oggi però le ragazze sono state bloccate dai Carabinieri della Stazione Roma Via Vittorio Veneto.

Nella metropolitana B, avevano sfilato dalle tasche il portafogli ad un ragazzo di 35 anni, ma la vittima si è resa conto che lo stavano derubando e ha provato a reagire.
Le cinque allora lo hanno accerchiato ed aggredito, prendendolo a calci e schiaffi: i militari in servizio antiborseggio hanno assistito alla scena e sono intervenuti, riuscendo a bloccare le quattro borseggiatrici prima che potessero aprirsi le porte e fuggire lungo la banchina, confondendosi tra gli altri passeggeri.

Il portafogli, contenente ben 1000 euro, è stato recuperato e restituito al legittimo proprietario. Le ragazze sono state portate a Rebibbia, tranne la minorenne che è stata denunciata a piede libero. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metro B: borseggiato e picchiato da cinque ragazze. Nel portafofgli 1000 euro

RomaToday è in caricamento