Sabato, 19 Giugno 2021
Cronaca Torre Angela / Via del Torraccio di Torrenova

Torre Angela: scippatore in bici tradito dal segnale del cellulare rubato

Il 29enne è stato fermato in via del Torraccio di Torrenova dopo avere effettuato lo 'strappo' in zona Appio Latino. Rintracciato grazie al Gps dell'apparecchio telefonico appena rubato

Foto d'archivio

Uno scippo 'al volo' messo a segno a bordo della sua bicicletta. Ed è proprio sul mezzo a due ruote che il ladro è stato poi individuato. Il furto in via Gela, zona Appio Latino. Il 29enne è poi stato fermato ed arrestato dagli agenti di polizia in via del Torraccio di Torrenova, a Torre Angela.

TRADITO DAL GPS - Decisivo per la sua individuazione è stato il segnale Gps dello smartphone che aveva da poco preso dalle mani di un ragazzo su un marciapiede nei nella zona della fermata della metro Ponte Lungo. La vittima si è rivolta, subito dopo l’accaduto, agli agenti del Commissariato  San Giovanni, raccontando che un uomo in bicicletta, sorprendendolo alle spalle, gli aveva letteralmente sfilato il telefono cellulare dalla mano.

TELEFONO DIRETTO A TORRE ANGELA - Gli investigatori, diretti dal dottor Giancarlo Sant’Elia, hanno immediatamente seguito il segnale dell’apparecchio elettronico, che, in movimento, era diretto verso il VI Municipio delle Torri.

SCIPPATORE ANCORA IN BICI - Dopo poco i poliziotti hanno notato una persona in bicicletta molto somigliante alla descrizione fornita dalla vittima dello scippo. Raggiunto e fermato a Torre Angela, l’uomo è stato perquisito e trovato in possesso della refurtiva, poi restituita al legittimo proprietario. Accompagnato negli uffici del Commissariato san Giovanni, l’uomo è stato arrestato, per rispondere del reato di furto aggravato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torre Angela: scippatore in bici tradito dal segnale del cellulare rubato

RomaToday è in caricamento