Cronaca

Sciopero: Alemanno e Lollobrigida convocano i sindacati

Il prossimo sciopero del servizio pubblico fissato dai sindacati a venerdì 6 luglio vuole essere evitato dalle istituzioni. Alemanno si affida a Twitter mentre Lollobrigida concova in riunione i sindacati

In vista dello sciopero del 6 luglio 2012, Alemanno su Twitter lancia un appello ai sindacati: “Invito gli assessori competenti a convocare i sindacati per chiedere di revocare lo sciopero di venerdì prossimo".

La frase del sindaco fa seguito a quella pubblicata da Rete Attiva X Roma che scrive: "Venerdì ancora una sciopero dei trasporti a Roma che si somma a cortei, manifestazioni che non danno tregua ai romani". Utilizzando il social network, Alemanno ha detto di essere "d'accordo perché sono i cittadini a pagare il prezzo di questi scioperi. Non si può bloccare Roma in questo modo".


Invece, nel pomeriggio di ieri l’assessore regionale alle Politiche per la Mobilità e il Tpl, Francesco Lollobrigida, ha inviato una convocazione alle sigle sindacali interessate ed agli assessori di riferimento di Roma Capitale, Antonello Aurigemma, e di Provincia di Roma, Amalia Colaceci, “al fine di evitare possibili disagi ai cittadini”. La riunione avrà luogo domani alle ore 16 presso lo stesso assessorato regionale.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero: Alemanno e Lollobrigida convocano i sindacati

RomaToday è in caricamento