Cronaca

Sciopero: venerdì 8 febbraio stop ai treni, orari e fasce di garanzia

Treni a rischio per lo sciopero indetto dal sindacato Orsa: la mobilitazione durerà 23 ore, fatta eccezione per capitreno e macchinisti, che invece si fermeranno soltanto per 8 ore

Sciopero dei treni venerdì 8 febbraio 2019, con disagi che riguarderanno anche Roma. Il sindacato Orsa Ferrovie ha indetto uno stop di 23 ore che inizierà alle ore 3 di venerdì 8 febbraio e che riguarderà il personale di Trenitalia. Un braccia incrociate potrebbe causare molti disagi a chi utilizza il treno per spostarsi: diverse tratte saranno a rischio nelle fasce orarie della mobilitazione.

A fermarsi saranno il personale della società Trenitalia vendita e assistenza, macchinisti e capitreno di Trenitalia e il personale della società equipaggi e distribuzione Dphl Liguria. Lo sciopero avrà inizio alle ore 3 del giorno 8 febbraio per concludersi alle ore 2 di sabato 9 febbraio.

L'unica eccezione sarà per macchinisti e capitreno, il cui scioperò sarà della durata di 8 ore, dalle ore 9 alle ore 17. Come accade in questi casi, sono a rischio tutti i treni previsti per gli orari appena indicati. 

Per chiunque debba mettersi in viaggio proprio venerdì 8 febbraio consigliamo di restare aggiornati su cancellazioni e ritardi dei treni. Sul sito di Ferrovie dello Stato  saranno disponibili tutti i treni garantiti in caso di sciopero. I treni che si trovano in viaggio a sciopero iniziato arrivano comunque alla destinazione finale se è raggiungibile entro un'ora dall'inizio dell'agitazione sindacale; trascorso tale periodo, i treni possono fermarsi in stazioni precedenti la destinazione finale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero: venerdì 8 febbraio stop ai treni, orari e fasce di garanzia

RomaToday è in caricamento