A Roma arrivano i Navigator: niente sciopero il 20 giugno. Protesta spostata a martedì 25

L'annuncio dei sindacati: "Ancora una volta, l'esercizio del diritto di sciopero, viene ostacolato, limitato nonostante le motivazioni della mobilitazione siano di carattere urgente"

Giovedì 20 giugno niente sciopero a Roma. E' stata infatti differita a martedì 25 giugno la protesta indetta dai sindacati Usb e Orsa. Giovedì 20 giugno è previsto infatti l'arrivo nella Capitale degli aspiranti 54.000 navigator (figura prevista nell'attuazione del reddito di cittadinanza, ndr) per il concorso che si terrà alla Nuova Fiera di Roma. Il prefetto Gerarda Pantalone ha così imposto il differimento dello sciopero per permettere ai candidati di raggiungere senza problemi il luogo della prova. 

In una nota Usb commenta: "Ancora una volta, l'esercizio del diritto di sciopero, viene ostacolato, limitato nonostante le motivazioni della mobilitazione siano di carattere urgente. Uno sciopero per difendere la salute e la sicurezza tanto dei lavoratori quanto degli utenti, perché nel trasporto pubblico romano il problema non sono più soltanto i bus che prendono fuoco e le aggressioni al personale, ma anche le polveri sottili nelle gallerie e nelle stazioni della metro, polveri micidiali i cui valori arrivano a sforare anche di 5 volte i limiti di legge. Le continue aggressioni al personale operativo, causate dalla gestione insufficiente del servizio, aggiungono infine altro stress e altro disagio ai lavoratori che svolgono già un’attività di per sé usurante". 

"Stop al diritto di sciopero"

Un differimento vissuto come uno stop al diritto di sciopero, già in passato imposto all'Usb sotto la gestione Basilone della Prefettura. "Si ripete il rituale STOP al diritto di sciopero, un balletto che vede alternarsi, quasi in modo noioso Ministero, Prefetto e Commissione di Garanzia nella frenetica competizione nel trovare un motivo che possa impedire una legittima protesta dei lavoratori... una protesta che, tra l'altro, per arrivare ad uno sciopero ha dovuto percorrere il tortuoso percorso dettato da una enorme quantità di limiti e paletti imposti dalle normative in materia di sciopero nei servizi essenziali".

Sciopero il 25 giugno 

Nella stessa nota l'annuncio della nuova data: "L'Unione Sindacale di Base e Or.S.A. TPL non abbandonano il percorso della vertenza: anziché giovedì 20 giugno sarà martedì 25 giugno la data dello sciopero di 24 ore per tornare a rivendicare la salute e la sicurezza dei lavoratori e degli utenti. Sempre che non torni a nevicare".

Gli orari dello sciopero del 25 giugno a Roma

Il personale viaggiante di Atac si fermerà dalle ore 08:30 alle ore 17:00 e dalle 20:00 a fine servizio. A rischio bus di superficie, tram, metro A, B e C e ferrovie concesse, ovvero Termini Centocelle, Roma Civita Castellana Viterbo e Roma Lido. Previste le consuete fasce di garanzie dalle 5.30 alle 8.30 e dalle 17 alle 20.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

  • Imprenditrice cinese spende undici milioni di euro per una villa a due passi da Villa Borghese

  • Intolleranza al lattosio: come riconoscerla

  • Sos pancia gonfia, cause e rimedi per combatterla

  • Centrifughe e frullati: eccone 8 da provare nell'estate romana

I più letti della settimana

  • Sciopero a Roma: mercoledì 24 luglio a rischio bus, metro e tram. Gli orari

  • Sciopero: domani 24 luglio stop a metro, bus, treni e taxi. Tutte le informazioni

  • Incidente a Primavalle: si ribalta con la Porsche e scappa lasciando donna agonizzante in auto

  • Metro A, nel week end chiude la tratta tra Colli Albani e Anagnina

  • Incidente Anagnina, perde il controllo della moto: muore 32enne

  • Pistola contro la vittima per rapinarla del Rolex, poi cade in scooter durante la fuga

Torna su
RomaToday è in caricamento