Sciopero, venerdì nero alle porte: bus e metro a rischio per 24 ore

L'agitazione con le consuete fasce a garanzia degli spostamenti di studenti e lavoratori, coinvolgerà le aziende Atac, Roma Tpl e Roma Servizi per la Mobilità

Sarà un venerdì difficile quello che attende chi utilizza i mezzi pubblici. Come sempre accade gli effetti maggiori dello sciopero generale proclamato dai sindacati OrSA e Usb si faranno sentire sul settore dei trasporti. Nella Capitale l'agitazione, di 24 ore con le consuete fasce a garanzia degli spostamenti di studenti e lavoratori, coinvolgerà le aziende Atac, Roma Tpl e Roma Servizi per la Mobilità.

Per quel che riguarda bus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Civitacastellana-Viterbo, le corse venerdì saranno garantite solo da inizio giornata fino alle 8,30 e poi nella finestra che va dalle 17 alle 20. Servizio a rischio, invece, dalle 8,30 alle 17 e dalle 20 in poi. Nelle stesse ore, saranno possibili disagi sui bus extraurbani della Cotral, interessati anche dalla protesta indetta a livello aziendale dall’Ugl.

In metropolitana, a prescindere dall’interruzione o meno del servizio, scale mobili e ascensori, in caso di assenza del personale dedicato alla sorveglianza, saranno disattivati. Operai e impiegati, addetti ai parcheggi e alle biglietterie che aderiranno all’agitazione, sospenderanno il lavoro per l’intera giornata.

Problemi anche per chi ulilizza mezzi di Ferrovie dello Stato. In questo lo sciopero, proclamato sempre da OrSA e Usb, sarà di 8 ore, dalle 9 alle 17.

I primi disagi per i viaggiatori saranno possibili nella notte tra giovedì e venerdì, quando i collegamenti notturni, le 27 linee bus “n” della città, saranno a rischio stop. Nella mattinata di venerdì inoltre, tra le 9,30 e le 14, in Centro sfilerà il corteo organizzato dall’Usb tra piazza dell’Esquilino, piazza Venezia e Santi Apostoli, che sfilerà lungo  via Cavour, largo Corrado Ricci, via dei Fori Imperiali, piazza Madonna di Loreto, piazza Venzia e e via Cesare Battisti.

Saranno deviate, se in servizio, le linee H, 16, 30, 40, 44, 46, 53, 60, 62, 63, 64, 70, 71, 75, 80, 80B, 81, 83, 85, 87, 117, 160, 170, 360, 492, 628, 649, 714, 715, 716, 780, 781, 810 e 916. Per quel che riguarda Roma Servizi per la Mobilità, le attività dello sportello permessi di piazzale degli Archivi, all’Eur, e quelle del contact center 0657003, venerdì non saranno assicurate.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento