rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca Trastevere / Isola Tiberina

Fatebenefratelli, a rischio 170 lavoratori: sciopero venerdì 6 dicembre

A proclamarlo i sindacati Fp CGIL CISL Fp UIL Fpl e Ugl Sanità: "Ci aspettavamo un tavolo di confronto con la proprietà per fare chiarezza sulle loro reali intenzioni"

Crisi nera per l'ospedale Fatebenefratelli dell'Isola Tiberina. Lavoratori senza stipendio e a rischio licenziamento. Difficile situazione finanziaria. Mancanza di tavoli di confronto. Per questo il 6 dicembre prossimo i sindacati Fp CGIL CISL Fp UIL Fpl e Ugl Sanità hanno indetto per il personale dell’Ospedale Generale “ San Giovanni Calibita “ una giornata di sciopero.

“A fronte di una totale incertezza sul futuro finanziario dell’Azienda, dopo la nostra totale contrarietà al piano presentato dall’Azienda che prevedeva 170 esuberi, ci aspettavamo un tavolo di confronto con la proprietà per fare chiarezza sulle loro reali intenzioni” si legge in una nota. “Anche gli interventi della Regione non hanno sortito gli effetti sperati e a tutt’oggi la crisi in cui versa l’ospedale continua ad aggravarsi. Il tavolo triangolare con proprietà e Regione che doveva affrontare l’emergenza, previsto dall’accordo sottoscritto in Regione, non si è più riunito lasciando nell’incertezza tutti i lavoratori” continua la nota. “Critica la situazione per diversi lavoratori: “La Cooperativa che fornisce servizi di assistenza non viene pagata da diversi mesi e gli oltre 250 lavoratori non stanno percependo lo stipendio”.

Il giorno della giornata di agitazione ci sarà anche una manifestazione “per rendere visibile la protesta dei lavoratori e sensibilizzare le istituzioni e cittadini per salvare un’importante struttura della sanità della Regione”. L'appuntamento è davanti all'ospedale alle 8.30.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fatebenefratelli, a rischio 170 lavoratori: sciopero venerdì 6 dicembre

RomaToday è in caricamento