rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Boccea / Via Aurelia, 275

Idi-San Carlo: proclamato uno sciopero per il 5 giugno

Proclamato dall'Ugl Sanità Roma e Lazio per il 5 giugno uno sciopero dei lavoratori e lavoratrici, per protestare contro i ritardi nei pagamenti degli stipendi

“Le lavoratrici e i lavoratori dell’ospedale San Carlo Idi, nel corso dell’assemblea che si è svolta questa mattina, hanno votato all’unanimità la proclamazione, per il prossimo 5 giugno, di uno sciopero con corteo per protestare contro gli ormai noti problemi di grave ritardo nei pagamenti degli stipendi”.

Lo annuncia il segretario dell’Ugl Sanità Roma e Lazio, Antonio Cuozzo, aggiungendo che “è stato anche confermato lo stato di agitazione sindacale, con la conseguente decisione di attenersi al regime orario contrattuale, astenendosi dall’effettuare straordinario, e con l’attuazione di presidi di protesta davanti alla struttura ospedaliera nel corso della prossima settimana”.
 
“L’assemblea di questa mattina – precisa il sindacalista - è stata convocata dalle organizzazioni sindacali in segno di protesta nei confronti dell’ennesimo rinvio della data di corresponsione dello stipendio di aprile, previsto in precedenza dallo stesso Direttore Generale dell’ospedale per la giornata di ieri. Riteniamo infatti – continua – che dopo un anno di ritardi ben poco sia stato fatto per la riorganizzazione dell’ospedale, anche alla luce dei mancati tagli alle consulenze esterne e ai contratti ad personam che incidono presumibilmente per buona parte sul bilancio di un ente che, vista la crisi generale, avrebbe dovuto invece iniziare da tempo una politica di razionalizzazione delle spese”.
 
“L’Ugl Sanità Roma e Lazio – conclude Cuozzo - insieme alle altre sigle intende dare l’ennesimo segnale all’amministrazione del gruppo IDI sul percorso da seguire in un momento così difficile per avviare un processo di stabilizzazione delle risorse e taglio degli sprechi in un ottica lungimirante di salvaguardia dei livelli occupazionali e dell’assistenza ai pazienti che si rivolgono quotidianamente all’ospedale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Idi-San Carlo: proclamato uno sciopero per il 5 giugno

RomaToday è in caricamento