Caos a Fiumicino: lavoratori GroundCare in sciopero, disagi per i passeggeri

Dopo i problemi di ieri, la protesta è proseguita oggi. Lo scalo è bloccato dai lavoratori che temono per il loro futuro. Molti i voli RyanAir in ritardo. Passeggeri a terra o in attesa della riconsegna dei bagagli

Ancora caos all'aeroporto di Fiumicino. Dopo la giornata di passione di ieri, i lavoratori della GroundCare, che si occupano dello smistamento bagagli, sono tornati a bloccare il Leonardo Da Vinci. Fuori dal piazzale un centinaio di dipendenti sta paralizzando la viabilità.

VOLI IN PARTENZA - All'interno si moltiplicano i disagi. Tanti infatti i voli in ritardo. In particolari sono quelli della RyanAir ad essere fermi. I monitor annunciano ritardi di più di un'ora e molti passeggeri vagano a caccia di informazioni. La polizia riesce a fatica a contenere la calca formatasi agli imbarchi. Passeggeri esasperati hanno deciso spontaneamente di invadere la pista. Quattro i voli cancellati. "Sono qui dalle 7 e nessuno ci fa sapere nulla", spiega una passeggera conttattata da RomaToday e diretta a Palermo. "C'è gente che doveva partire da ieri che sta affollando i voli, ma anche stamattina non parte nulla. E' assurdo: Alitalia riesce a partire, mentre noi siamo qui senza informazioni, con la polizia che cerca di contenere la nostra"



BLOCCATI NEGLI AEREI - Non va meglio per chi a Fiumicino è atterrato da questa mattina. "Siamo letteralmente sequestrati", fa sapere a RomaToday una passeggera bloccata nello scalo in attesa della riconsegna del bagaglio. "Nessuno ci dice nulla, sembriamo abbandonati al nostro destino. E' uno scandalo".

LAVORATORI - "Non si vola più". Un (ex) lavoratore con il megafono chiama a raccolta i colleghi che si uniscono e occupano l'uscita del Terminal 3, zona arrivi, dall'aeroporto di Fiumicino. "È un anno che viviamo questa situazione surreale con la Ground Care Srl. Tanti operai che dovevano ricevere 14.ima e stipendio non hanno avuto un soldo. Il Comune di Fiumicino fa solo spot elettorali su di noi, non hanno il potere di aiutarci", confessa un sindacalista che preferisce rimanere anonimo. A causa del fallimento dell'azienda 850 persone si ritroveranno senza lavoro.


seguiranno aggiornamenti

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

${mediaPreview,gallery:9892$

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus Roma, presidente dell'ordine dei medici: "Nel Lazio situazione preoccupante"

  • Albero crolla su auto, il padre della ragazza nella vettura: "Criminali, oggi potevo essere al funerale di mia figlia"

  • Metro B, Castro Pretorio e Policlinico chiudono per la sostituzione della scale mobili

  • Ciclabile Tuscolana, investiti due fratelli. Il padre: "Più che una bike lane è una preferenziale per scooter"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento