Sciopero, differita la protesta del 27 settembre: i sindacati incontrano Meleo

Fit-Cisl e Uiltrasporti: "Si è convenuto di avviare un percorso di collaborazione". Meleo: "Ho ribadito loro che l'amministrazione vuole mantenere Atac pubblica e trovare risorse per rilanciarla"

E' stato differito lo sciopero in Atac indetto da Fit-Cisl e Uiltrasporti di Roma e Lazio per il 27 settembre. I sindacati hanno comunicato questa decisione in seguito ad un incontro con l'assessora alla Mobilità del Comune di Roma, Linda Meleo: "Si è convenuto di avviare un percorso di collaborazione per rilanciare l’azienda Atac S.p.A., per la salvaguardia dei livelli occupazionali e per fornire un livello di trasporto pubblico affidabile e di qualità" scrivono le organizzazioni in una nota. "Ho ribadito loro che l'amministrazione vuole mantenere Atac pubblica e trovare risorse per rilanciarla" ha fatto sapere Meleo. 

I SINDACATI - Nel corso dell'incontro, fanno sapere i sindacati, "abbiamo denunciato le numerose criticità che da tempo investono Atac S.p.A. argomentando tutte le motivazioni oggetto della vertenza, esprimendo forte preoccupazione per il futuro dell’azienda e di tutte le lavoratrici e i lavoratori anche per l’incertezza e l’effettiva congruità delle risorse attualmente a disposizione del Tpl” si legge in una nota di Fit Cisl e Uiltrasporti di Roma e Lazio. “L’Assessore ha rimarcato che obiettivo dell’attuale amministrazione è di mantenere Atac S.p.A. azienda pubblica e si è impegnata alla ricerca di risorse economiche che garantiranno all’Azienda la continuità dei flussi economici necessari alla sopravvivenza della stessa, a verificare e risolvere eventuali criticità sopra esposte. Si è convenuto di avviare un percorso di collaborazione per rilanciare l’azienda Atac S.p.A., per la salvaguardia dei livelli occupazionali e per fornire un livello di trasporto pubblico affidabile e di qualità. Per quanto sopra si è addivenuti alla decisione di differire lo sciopero proclamato per il giorno 27 settembre”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ASSESSORE - "I sindacati mi hanno illustrato numerose criticità e una forte preoccupazione per il futuro di Atac e di tutte le lavoratrici e i lavoratori. Ho ribadito loro che l'amministrazione vuole mantenere Atac pubblica e trovare risorse per rilanciarla" si legge in una nota. "Per noi è importante anche la costituzione di tavoli di confronto tra sindacati e nuovo management Atac al fine di affrontare tutte le criticità. Per questo abbiamo deciso di condividere un percorso di collaborazione con i sindacati per rilanciare l'azienda e offrire alla città un servizio di trasporto pubblico affidabile e di qualità".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Elezioni comunali 2021: Federico Lobuono si candida a sindaco di Roma

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

  • Coronavirus Roma, studenti positivi a Nuovo Salario e Acilia. Sanificato plesso a Tor de' Schiavi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento