Cronaca

Sciopero, mercoledì metro e bus a rischio per quattro ore

Possibili stop sulla rete Atac di bus, filobus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Nord

Nuova possibile giornata di caos a Roma mercoledì prossima. Dalle 11.30 alle 15.30 infatti è stata indetta una protesta da parte dei sindacati Orsa e Fast Confsal. Possibili stop sulla rete Atac di bus, filobus, tram, metropolitane e ferrovie Roma-Lido, Termini-Giardinetti e Roma-Nord.

AGGIORNAMENTI ORE 12.30 DEL 10.06.2015 - Linea A della metropolitana è stata chiusa, così come la Metro C. Possibili rallentamenti di corse sulla Metro B/B1. La Roma-C.Cast-Viterbo (servizio urbano) è stato chiuso dalle 12:30. Possibili riduzioni di corse e sospensione di linee sulla Roma-Lido, la Roma-Giardinetti e sulle linee bus o tram. Regolari il servizio urbano di Roma Tpl, servizio ferroviario di Trenitalia e il servizio bus extraurbano Cotral.

Durante lo sciopero, nelle stazioni metroferroviarie, a prescindere da eventuali stop del servizio, scale mobili e ascensori in caso di assenza del personale addetto saranno disattivati. Alle 15,30, terminata la protesta, i mezzi eventualmente coinvolti ripartiranno dai depositi per poi raggiungere linee e capolinea di assegnazione e quindi riprendere il servizio viaggiatori.

Per le metropolitane, in caso di stop, al termine dello sciopero i tempi tecnici di riattivazione del servizio possono richiedere sino a 90 minuti.

Servizio regolare per i treni di Ferrovie dello Stato e i bus Cotral. Normale servizio anche per i bus di Roma Tpl, che in città gestisce circa 100 linee.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero, mercoledì metro e bus a rischio per quattro ore

RomaToday è in caricamento