rotate-mobile
Cronaca

Schiamazzi, risse e disturbo della quiete pubblica: locale chiuso per 5 giorni

La chiusura dopo le segnalazioni dei cittadini e gli accertamenti del commissariato Celio

Non solo risse e aggressioni. Dopo gli interventi e le chiusure dei mesi scorsi, da via Monte Testaccio sono arrivate numerose segnalazioni da parte dei cittadini. A raccoglierle gli agenti del commissariato di polizia Celio. 

Numerose segnalazioni dei cittadini relative al disturbo arrecato da un locale presente nella zona di Monte Testaccio. Si tratta dello stesso locale, adibito alla somministrazione di bevande e all'intrattenimento, che era stato oggetto, nei mesi scorsi, di più interventi da parte degli agenti della Polizia di Stato, sia all'interno che all'esterno della struttura, a causa di risse ed aggressioni, ed anche diretti a verificare la presenza di avventori dediti all'assunzione di alcool.

In seguito all'ultimo controllo, il Questore di Roma, esaminata l'istruttoria condotta dalla Divisione di polizia amministrativa, in applicazione dell'articolo 100 del Testo Unico di Pubblica Sicurezza, ha emesso un provvedimento con il quale ha disposto la chiusura dell'attività e la sospensione della licenza per la durata di 5 giorni. L'atto è stato notificato dagli stessi poliziotti di Celio e, come previsto dalla normativa, è stato affisso sull'entrata del locale il cartello "Chiuso con provvedimento del Questore".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schiamazzi, risse e disturbo della quiete pubblica: locale chiuso per 5 giorni

RomaToday è in caricamento