Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca

Scarica rifiuti speciali nei cassonetti su strada, era senza patente da 10 danni. Sequestrato il furgone

L'incivile sorpreso mentre svuotata 23 sacchi nella periferia est della Capitale. Non è la prima volta

Scaricava rifiuti speciali conferendoli nei cassonetti su strada. Un incivile, scovato mentre buttava il materiale dagli agenti della municipale nella periferia est della Capitale. Sono stati i vigili dell'unità Spe (Sicurezza pubblica emergenziale) a porre sotto sequestro un furgone con l'intero carico di materiale, e a denunciare il suo conducente, nonché proprietario del mezzo, un uomo italiano di 57 anni, per attività illegale di raccolta e trasporto di rifiuti speciali, senza alcun titolo autorizzativo, oltreché per tentativo di smaltimento degli stessi all’interno dei cassonetti stradali dei rifiuti urbani. 

Lo "zozzone" è stato sorpreso dalle pattuglie nel corso di alcuni controlli nel territorio del VI municipio delle Torri, mentre era intento a liberarsi di 23 sacchi di rifiuti, per un quantitativo complessivo di circa 8 metri cubi, conferendoli abusivamente all’interno dei cassonetti posti su strada. Il conducente, alla vista delle pattuglie, ha tentato di allontanarsi, ma gli agenti lo hanno subito bloccato. 

All’interno del mezzo trovati materiali vari, da imballaggi di cartone a contenitori metallici, vetro, teli, tendaggi, mobilio e residui di solventi, oltreché rottami di canaline in plastica per fili elettrici. Nel corso delle verifiche gli agenti hanno appurato l’ulteriore irregolarità legata al titolo di guida dell’uomo, in quanto in possesso di patente revocata da oltre 10 anni, con condotta recidiva, in quanto fermato anche lo scorso anno per lo stesso motivo.

Furgone trasporto rifiuti 2


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scarica rifiuti speciali nei cassonetti su strada, era senza patente da 10 danni. Sequestrato il furgone
RomaToday è in caricamento