Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Tragedia Battistini, il giudice dispone la scarcerazione del 19enne

Il magistrato ha convalidato il fermo disponendo però la scarcerazione del giovane. Il giovane non sarebbe stato ritenuto imputabile per concorso in omicidio volontario

Il rom maggiorenne, presente all'interno della Lancia Lybra che ha travolto 9 pedoni uccidendo Corazon Abordo Perez, è libero. Il 19enne, che al momento dell'incidente si trovava sul sedile posteriore, non è stato ritenuto imputabile per l'accusa di concorso in omicidio volontario. A disporre la scarcerazione è stato il gip di Roma Pieratti. A riferirlo è l'avvocato del giovane Carola Gugliotta che ha dichiarato: "Il gip ha ritenuto di convalidare il fermo ma a carico del ragazzo, che era passeggero, ha ritenuto che non siano sussistenti gli elementi di colpevolezza e quindi lo ha rimesso in libertà".

Secondo quanto emerso sinora Samuele, questo il nome del 19enne, si trovava sul sedile posteriore dell'auto insieme alla moglie del 17enne alla guida. Quest'ultima resta in carcere insieme al marito nella struttura di Casal del Marmo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia Battistini, il giudice dispone la scarcerazione del 19enne

RomaToday è in caricamento