Scappa agli agenti e prova a nascondersi nella baraccopoli con l'aiuto degli abitanti del campo

Il 44enne si è poi scagliato contro i poliziotti costringendoli alle cure dell'ospedale

La baraccopoli di via dei Gordiani

E' scappato nella baraccopoli alla vista della polizia dove gli abitanti del campo hanno provato a favorirne la fuga. E' accaduto a Villa Gordiani dopo che gli agenti delle Volanti, transitando in via dei Giordani, hanno notato il conducente di un’auto uscire dal campo nomadi che, alla loro vista, ha invertito la marcia fuggendo ad alta velocità nelle strette vie di passaggio all’interno dello stessa baraccopoli. 

Inseguito, il 44enne nato a Roma, ha arrestato la sua corsa scendendo dal veicolo e continuando la fuga a piedi. L’uomo, malgrado l’aiuto di alcuni presenti, che hanno tentato di agevolarne la fuga, è stato raggiunto dai poliziotti con cui ha iniziato una violenta colluttazione sferrando calci e pugni. 

Bloccato, è stato accompagnato presso il commissariato di Torpignattara dove è risultato avere numerosi precedenti di polizia. Arrestato dovrà rispondere di resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale. I due agenti, a causa della violenta colluttazione, sono stati refertati con 7 giorni di prognosi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento