Morta in piscina a Sperlonga: l'esito dell'autopsia sul corpo di Sara. Funerali in forma privata

Dall'esame autoptico non sarebbero emersi segni che possano supportare l'ipotesi di un malore

Sara Francesca Basso è morta con ogni probabilità per annegamento. Nessun malore. E' quanto evidenziano i primi risultati dell'autopsia eseguita all'istituto di medicina legale del policlinico Tor Vergata a Roma, sulla studentessa di 13 anni che ha perso la vita dopo un bagno in piscina in un albergo di Sperlonga. 

Dall'esame autoptico non sarebbero emersi segni che possano supportare l'ipotesi di un malore. Per avere un quadro più preciso bisognerà attendere i risultati degli esami istologici che saranno pronti a giorni. A finire sul registro degli indagati per la morte di Sara Francesca Basso, nel frattempo, quattro persone: il proprietario dell'albergo, l'amministratore delegato, il costruttore della vasca e il manutentore. Gli inquirenti contestano l'ipotesi di omicidio colposo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel frattempo, come scrive oggi FrosinoneToday, dopo che la salma è stata dissequestrata, nella chiesa di Santa Maria Goretti sono stati celebrati i funerali di Sara Francesca. L'ultimo saluto all'adolescente è stato dato in forma strettamente privata, così come voluto dai genitori per mantenere il riserbo dopo il grande clamore mediatico che aveva avuto la notizia 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento