Sanità Lazio, incontro in Regione per ridurre le liste d'attesa

I malati cronici, circa il 60% degli utenti, si rivolgeranno al servizio di prenotazione telefonico Recup solo per le prime visite

Ridurre le liste di attesa per le visite ospedaliere. Con questo obiettivo oggi presso la sede della Regione Lazio si è tenuto un incontro con i direttori generali e sanitari delle aziende ospedaliere, delle Asl e degli Irccs. Tra le soluzioni trovate analizzando le criticità presenti attualmente c'è la possibilità per i malati cronici, affetti da patologie oncologiche, cardiovascolari, respiratorie e diabetologiche di rivolgersi al servizio di prenotazione telefonico Recup solo per le prime visite.

I successivi controlli saranno gestiti direttamente dai medici di famiglia  senza quindi passare dal Recup. Il provvedimento dovrebbe snellire considerevolmente le liste di attesa dal momento che i malati cronici rappresentano oltre il 70% del volume delle prestazioni.

Questo significa che le liste d'attesa saranno accorciate perché le prenotazioni vengono fissate direttamente dal medico di famiglia, rientrando in percorsi di screening e seguendo le linee guida nazionali e i protocolli scientifici.
Altro provvedimento preso per tagliare l'attesa il maggiore coinvolgimento di tutti gli erogatori privati accreditati al sistema sanitario regionale, che garantiranno le prestazioni, soprattutto quando la sanità pubblica non riesce a rispettare i tempi previsti.

Nel corso della riunione sono state inoltre recepite le best practices rappresentate dai singoli territori ed è stato consegnato a tutti i direttori generali un documento di raccomandazione per le linee guida dei distretti socio-sanitari.
Venerdì prossimo, sempre presso la Regione, un nuovo incontro  avrà al centro il tema delle case della salute, coinvolgendo i medici di medicina generale, i laboratori di analisi, le centrali cooperative, gli ordini dei medici e le organizzazioni sindacali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento