rotate-mobile
Cronaca Via delle Sette Chiese

San Paolo: panetti e ovuli di hashish in camera da letto, 20enne in manette

I Carabinieri hanno ispezionato la casa del pusher in via delle Sette Chiese, dove hanno recuperato nascosti tra gli indumenti in un armadio della camera da letto, il restante della droga

Nascondeva in camera da letto panetti ed ovuli di hashish. I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma EUR hanno arrestato un 20enne romano, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nell'ambito di un servizio specifico di controllo della piazza di spaccio del quartiere San Paolo, i Carabinieri avevano da giorni notato strani movimenti che facevano senza dubbio pensare ad una attività illecita del giovane, fino a quando, monitorando i suoi spostamenti, hanno deciso di intervenire.

Nel corso del controllo, il giovane è parso da subito agitato, segno che evidente che qualcosa nascondesse. Infatti, dopo che in suo possesso sono state rinvenute decine di dosi di hashish, i Carabinieri hanno ispezionato la sua abitazione in via delle Sette Chiese, dove hanno  recuperato, abilmente occultati tra gli indumenti in un armadio della camera da letto, il restante della droga, un panetto e numerosi ovuli di hashish.

Il peso complessivo è di circa 250 grammi. L'arrestato, come disposto dall'Autorità Giudiziaria, è stato trattenuto in camera di sicurezza in attesa dell’udienza di convalida. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Paolo: panetti e ovuli di hashish in camera da letto, 20enne in manette

RomaToday è in caricamento