rotate-mobile
Cronaca San Lorenzo / Via dei Sabelli, 19

San Lorenzo, ancora uno sfratto. Oggi i movimenti per la casa davanti alla Prefettura

A via dei Sabelli, mentre si chiudevano i seggi elettorali, è stato sgomberato Carlos per finita locazione: "Abitava nel quartiere da decenni"

Mentre Roma era impegnata nella campagna elettorale e a stringersi intorno ai sindacati, per gli attacchi verbali e fisici da parte di "fascisti" e no-Green Pass, sono proseguiti gli sfratti firmati dal Prefetto Piantedosi: l'ultimo ha visto protagonista Carlos a San Lorenzo, via dei Sabelli 19. A tre chilometri, nel comitato di Roberto Gualtieri, dove si festeggiava la vittoria dell'ex Ministro nella corsa al Campidoglio. 

"Nel momento in cui ci si apprestava a chiudere i seggi e contare le schede elettorali - scrivono su Facebook i Blocchi Precari Metropolitani - , Carlos è stato sfrattato con la forza pubblica dalla casa e dal quartiere in cui abitava da decenni, San Lorenzo, per finita locazione, senza alcuna soluzione alternativa né considerazione per le sue condizioni di fragilità economica. Uno sfratto a cui abbiamo assistito a fronte dei troppi che non conosciamo".

Sono infatti 4.500 le ordinanze annunciate a luglio scorso da Piantedosi, riferite alle esecuzioni sospese nel 2019 e in larga parte coinvolgono le finite locazioni che non sono comprese nei blocchi degli sfratti decisi col decreto del marzo 2020, in piena pandemia da Covid 19. 

"Vogliamo chiedere direttamente a chi si appresta ad amministrare questa città - prosegue la nota dei Blocchi - , e al Prefetto Piantedosi: è questa la graduazione degli sfratti che immaginate? E’ ancora una volta la risposta muscolare e di ordine pubblico quella che, ammantata di una patina di sensibilità per le fragilità sociali, si continua ad opporre, approfittando quando la città è distratta a guardare altro?".

Oggi alle 12 è previsto un sit-in di fronte alla Prefettura, in quella piazza Santi Apostoli che ieri dalle 18 in poi ha visto il Centrosinistra festeggiare la vittoria delle elezioni amministrative.  Nelle prossime settimane altri picchetti a difesa di famiglie sotto sfratto: domani 20 ottobre a via Monte Stallonara 90 (all'interno dell'omonimo piano di zona), il 27 a via Gradoli 35, il 28 a Fidene, il 23 novembre ancora in via Latino Silvio, il 3 dicembre in via Chiovenda a Don Bosco. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Lorenzo, ancora uno sfratto. Oggi i movimenti per la casa davanti alla Prefettura

RomaToday è in caricamento