Cronaca

Concerto del 1° maggio: raccolte 45 tonnellate di rifiuti

Benvenuti e Cappello: “Decoro ripristinato in tempi brevissimi, ringraziamo i nostri operatori”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Sono scattate subito dopo la mezzanotte le operazioni di pulizia di piazza San Giovanni e di tutte le aree interessate dal  tradizionale concerto del 1° maggio. La speciale task force Ama, composta da 145 operatori supportati da 40 mezzi speciali (maxi camion, pale meccaniche, spazzatrici, lavastrade, furgoncini tipo CR, bilici, ecc.),  ha raccolto circa 45 tonnellate di rifiuti vari (cartacce, bottiglie, ecc.).
 
Già intorno alle 3 del mattino, sia piazza S. Giovanni in Laterano sia tutte  le strade limitrofe (piazzale Appio, via Emanuele Filiberto, via Carlo Felice, ecc.) sono state riaperte al traffico e alla regolare viabilità. Le squadre di Ama Soluzioni Integrate hanno inoltre effettuato più passaggi di disinfezione e sanificazione in tutta la zona e, in particolare, nelle aree adiacenti ai 200 bagni chimici (23 dei quali attrezzati per i diversamente abili) precedentemente posizionati.
 
Esclusivamente nell' area verde antistante la Basilica interventi di rifinitura
sono tuttora in corso e termineranno domani, quando il palco e tutte le attrezzature allestite per il concerto saranno state interamente smantellate.
 
“Abbiamo messo in campo un  impegno straordinario per questo evento che, come di consueto, ha richiamato a Roma  centinaia di migliaia di persone -hanno ricordato il Presidente di Ama Piergiorgio Benvenuti e l’Amministratore Delegato Salvatore Cappello - Gli uomini e i mezzi dell’azienda hanno lavorato   ininterrottamente per ripristinare in tempi brevissimi il decoro in tutte le aree interessate dalla manifestazione consentendo così il ritorno alla normalità già da prima dell’alba. Ringraziamo ancora una volta i nostri operatori per la professionalità e l’impegno che come sempre hanno dimostrato e che ha permesso di restituire in poche ore ai romani tutta l’area di San Giovanni pulita e percorribile”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Concerto del 1° maggio: raccolte 45 tonnellate di rifiuti

RomaToday è in caricamento