Box auto e negozio di parrucchiere: scovate due basi dello spaccio

Pusher una volta usciti andavano a fare le consegne ai vari clienti in zona Talenti e Conca d'Oro

Un box auto ed un negozio di parrucchiere usate come basi di spaccio e scovate dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato San Basilio. Il primo era utilizzato da una coppia: i due arrivano all'ingresso con la propria macchina, azionavano un telecomando per accedere al box, dove stazionavano pe alcuni minuti. Una volta usciti andavano a fare le consegne ai vari clienti in zona Talenti e Conca d'Oro. 

Movimenti osservati per diversi giorni dai poliziotti fino ad intervenire. Fermati i due, dopo l'ultimo accesso e consegna, sono stati identificati per un 28enne residente in provincia di Rieti e con precedenti di polizia per stupefacenti e la ragazza, di 26 anni a Ponzano Romano.

Entrati nel box, anche con l'ausilio della squadra cinofili della Questura di Roma hanno rinvenuto e sequestrato 20 involucri contenenti "neve", 615 euro in contanti, materiale per il confezionamento.

I due portati nelle camere di sicurezza della Questura sono stati poi accompagnati alla direttissima: convalidato l'arresto e condannati a 1 anno e due mesi con pena sospesa e a pagare 3 mila euro di multa ciascuno.

La seconda base, quando il negozio era chiuso, accoglieva i "clienti". Anche in questo caso i poliziotti di San Basilio dopo alcuni servizi hanno deciso di fargli visita. Controllato, nella manica di un giacca aveva una busta di plastica con al suo interno 80 involucri di cocaina suddivisi in 90 dosi.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Zona arancione, oggi si decide per Roma e il Lazio: i romani dovranno abituarsi a nuove regole

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento