rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Gran Sasso: volo di seicento metri nel canale, salvati tre sciatori romani

I tre in Abruzzo insieme ad una comitiva del Club Cai di Roma. Recuperati dal Soccorso Alpino e da un elicottero del 118

Un volo di seicento metri in un canale innevato a 2300 metri di altezza. Paura questa mattina sulla cima del Gran Sasso dopo la caduta di tre sciatori, arrivati in Abruzzo con una comitiva del Club Cai di Roma. Secondo una prima ricostruzione i tre si trovavano nel versante de L'Aquila della montagna appenninica quando, nella zona dello Scontrone, sono scivolati per cause ancora da accertare nel canalone ghiacciato.

TRATTI IN SALVO - Immediate sono scattate le operazioni ricerca e salvataggio dei tre, trovati a 1700 metri dopo una caduta di 600 metri. I sciatori sono stati recuperati dal Soccorso Alpino abruzzese e da un elicottero del 118. Ferito uno dei dispersi che ha riportato alcuni traumi ma non sarebbe in pericolo di vita, come i suoi due compagni di disavventura, trovati illesi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gran Sasso: volo di seicento metri nel canale, salvati tre sciatori romani

RomaToday è in caricamento