Bracciano, il vento ribalta la barca a vela: salvato un uomo disperso nel lago

Ci sono voluti venti minuti di ricerche per la motovedetta dei Carabinieri, prima che i militari riuscissero ad avvistare il disperso, iniziando le manovre di avvicinamento

Attimi di tensione nel pomeriggio del 17 novembre a Bracciano quando un velista, trascinato dalla corrente del lago, era stato dato per disperso. 

La motovedetta CC 255 dei Carabinieri di Bracciano, allertata, è così intervenuta effettuando l'intervento di salvataggio nelle acque drese particolarmente pericolose a causa delle forti raffiche di vento che hanno raggiunto picchi di oltre trenta nodi.

La segnalazione è giunta inizialmente presso la centrale operativa che ha subito allertato il personale del natante, impegnato costantemente in servizio di pronto intervento in favore dei fruitori del lago, che ha iniziato le ricerche.

Inizialmente i militari sono riusciti ad individuare la barca a vela, che come si dice in gergo tecnico aveva "scuffiato", sbalzando i due sportivi di origini romane in acqua; uno dei due era riuscito a rimanere aggrappato all’imbarcazione e appariva in buone condizioni di salute, tanto da fornire le prime informazioni sull’accaduto, in particolare sul secondo velista che invece era stato trascinato al largo dalla corrente e risultava disperso.

Ci sono voluti venti minuti di ricerche per la motovedetta dei Carabinieri ha avvistato il disperso, iniziando le manovre di avvicinamento.

Dopo aver portato a bordo l'uomo, ormai allo stremo delle forze per le basse temperature e i tentativi di vincere la corrente che l’aveva trascinato quasi al centro del lago, i Carabinieri hanno infine tratto in salvo anche il secondo velista, trasportandoli poi a terra dove li attendeva il personale del 118 preventivamente allertato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La pasticceria di Roma premiata con "Tre Torte" dal Gambero Rosso: è tra le migliori d'Italia

Torna su
RomaToday è in caricamento