Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca

Mr Ok e i bagnini di Ostia e Castelporziano salvano 3 persone: "Serve un presidio medico fisso"

Due gli interventi in poche ore. Le persone soccorse sono finite all'ospedale Grassi

È stata una domenica di passione a Ostia. I bagnini hanno salvato tre persone in poche ore, mettendo ancora di più l'accento sulla necessita di un presidio medico fisso in spiaggia. Intorno alle 15.30 due persone che si stavano facendo il bagno all'altezza dello stabilimento Mami, a causa della corrente, non sono riuscite a rientrare a riva. 

A salvarli i bagnini, come racconta Marco, un soccorritore acquatico: "C'era molto vento. Ci siamo tuffati io, e i bagnini del Mami, della Spiaggia, del Corallo e della Vela. Il mare era molto agitato". Le persone a riva, che hanno assistito alla scena, hanno applaudito e ringraziato i bagnini. 

Scena simile, poco prima, a Castel Porziano dove è stato salvato un ragazzo di 26 anni, cittadino Pakistano. "Mi sono accorto che non sapeva nuotare e che stava annaspando, così ho preso il pattino e sono entrato in mare a recuperarlo", spiega il bagnino Silvano Terenzio del Consorzio Castelporziano 98 che si è lanciato per salvarlo.

A riva, ad attenderlo, c'era Giuseppe Palmulli, noto alla cronaca come Mr Ok, e Donald Martin, un altro bagnino: "Il ragazzo era sotto choc, paralizzato. Lo abbiamo scaldato e massaggiato. Abbiamo quindi chiamato il 118 e sono arrivati in circa 30 minuti. Fortunatamente il ragazzo si è salvato, ma anche in questo caso è stata una corsa contro il tempo".

Come presidente di Anab Lazio, Terenzio pone quindi l'accento proprio sulle tempistiche nei soccorsi: "Tutti gli anni chiediamo che venga ripristinato il presidio medico a Castel Porziano, non possiamo aspettare mezz'ora l'ambulanza. Questa è stata la prima domenica di estate, non possiamo perdere altro tempo sul tema del soccorso".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mr Ok e i bagnini di Ostia e Castelporziano salvano 3 persone: "Serve un presidio medico fisso"
RomaToday è in caricamento