Sacche di plasma umano abbandonate in strada, erano destinate ad ospedale romano

Il ritrovamento è avvenuto in via Geminiano Montanari, a pochi metri dal centro commerciale Da Vinci di Fiumicino. Secondo i riscontri le sacche erano parte di un furto dello scorso 23 gennaio

Sacche di plasma umano ritrovate in strada. E' quanto scoperto dagli agenti della Polizia di Stato in via Geminiano Montanari, a pochi metri dal centro commerciale Da Vinci tra Fiumicino e Ponte Galeria.

Nel corso dei minuziosi controlli effettuati, l'attenzione dei poliziotti è stata attirata da uno scatolone abbandonato in strada, del quale hanno deciso di verificarne il contenuto scoprendo poi che all'interno c'era materiale sanitario ed in particolare di alcune sacche di plasma umano destinate ad un ospedale di Roma.

Sono quindi scattate le indagini per risalire alla provenienza di quanto rinvenuto, nel corso delle quali è emerso che le sacche erano stato rubate da un camion lo scorso 23 gennaio nel corso di una breve sosta effettuata in un'area di servizio sulla Roma-Fiumicino.

Il tutto è stato recuperato e successivamente affidato al responsabile del reparto trasfusione dell'ospedale, che conserverà il plasma in modo idoneo per gli ulteriori accertamenti che si rendessero necessari. Proseguiranno, nel frattempo, le indagini per individuare i responsabili del furto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • La montagna vicino Roma: 5 escursioni a due passi dalla Città eterna

  • Choc nel parcheggio del supermercato: cliente non lascia il carrello al mendicante e finisce ferito in una pozza di sangue

  • Saldi, a Roma e nel Lazio si parte un mese prima: lo shopping natalizio sarà all'insegna degli sconti

  • La voglia di festa sfida il Covid: in 34 assembrati in 70 metri quadri, la vicina chiama i carabinieri

Torna su
RomaToday è in caricamento