Il Sac dona mascherine alla Fondazione Enrico Castellini

"Le maschere, lavabili e riutilizzabili, verranno distribuiti alle famiglie bisognose dei Municipi 8, 11 e 12"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Un’altra consegna di maschere protettive da parte del S.A.C. - dipartimento Lazio, il Servizio di Assistenza Civile dell’Ordine Pauperes Commilitones Christi -V.E.O.S.P.S.S., questa volta alla Fondazione Enrico Castellini di Roma. La Responsabile per la metropoli di Roma del Servizio di Assistenza Civile, Daniela Curti, ha consegnato materiale sanitario di supporto direttamente alla Segretaria della Fondazione Simona Lazar.

Le maschere, lavabili e riutilizzabili, verranno distribuiti alle famiglie bisognose dei Municipi 8, 11 e 12 dove i volontari stanno operando in sinergia con la Croce Rossa Italiana alla distribuzione di aiuti alimentari. La Fondazione, nata dalla volontà spirituale del Notaio Enrico Castellini, sostiene, attraverso azioni di volontariato e aiuti economici, i bambini sprovvisti di mezzi di sussistenza e affetti da malattie endemiche, i malati non abbienti e bisognosi di cure e tutti gli anziani richiedenti assistenza. «Aiutare la Fondazione Enrico Castellini è per me una gioia immensa. La Fondazione è una delle più attive nel campo del sociale e grazie al Progetto Phoenix potrebbe nascere una forte sinergia dell’Ordine con la Fondazione» -commenta la Dr.ssa Daniela Curti-.

Gli aiuti sono stati consegnati alla Segretaria Simona Lazar, nell’ambito del Progetto “Phoenix” - Missione #Covid19, chiunque può supportare la campagna al link: https://tinyurl.com/gofundme-veospss-covid19

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento