rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca Via Litoranea

Ancora ruspe a Castel Porziano: abbattimenti al secondo cancello

L'intervento alle prime luci dell'alba da parte degli agenti della Polizia Locale di Roma Capitale. Sessanta i metri quadri risparmiati dall'abbattimento. Sono quelli regolari, quel del chiosco per somministrazione di bevande e alimenti

Tornano le ruspe della legalità. All'alba di oggi cinquanta agenti dello SPE, del X gruppo Mare, insieme a personale del X municipio ha dato vita ad un nuovo blitz a Castel Porziano. Dopo il sesto e il primo cancello, oggetto di abbattimenti lo scorso 14 aprile, stavolta è toccato al secondo ricevere la visita di polizia locale e delegati del municipio. A finire distrutti alcuni manufatti abusivi.

Come da copione è il senatore Esposito, delegato PD per il X municipio, ad annunciare su twitter l'operazione. "Ad Ostia si procede con le #ruspedellalegalità grazie assessore @SabellaAlfonso @orfini @pdnetwork @SenatoriPD".

Al secondo cancello, con le forze dell'ordine coordinate dal comandante Antonio Di Maggio, era presente anche il municipio, nella parte tecnica e in quella politica. In prima fila Alfonso Sabella, delegato al litorale. E' lui l'oggetto della contestazione più forte da parte della proprietaria del chiosco. Una contestazione che però nulla puo' contro le ruspe.

Sessanta i metri quadri risparmiati dall'abbattimento. Sono quelli regolari, quel del chiosco per somministrazione di bevande e alimenti. Nel tempo il chiosco si era trasformato in un vero e proprio ristorante, capace di servire oltre cento persone contemporaneamente.

Il provvedimento di oggi arriva dopo che, nelle settimane scorse, i responsabili non hanno ottemperato all'accordo con il Campidoglio. Un accordo che prevedeva la dismissione autonoma dei manufatti abusivi. A procedere in tal senso solo uno dei chioschi oggetto di abbattimento.

Castel Porziano: abbattimento chioschi 27 maggio 2015

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ancora ruspe a Castel Porziano: abbattimenti al secondo cancello

RomaToday è in caricamento