Corviale, ruba energia elettrica per 13 anni: così alimentava il suo appartamento

Il danno subito dalla società è stato quantificato in circa 13.000 euro, totale di 13 anni di fornitura illecita

Da 13 anni riforniva abusivamente di corrente elettrica il suo appartamento in largo Pio Fedi, al Corviale. Protagonista della vicenda, una 58enne romana, con precedenti, arrestata, la scorsa mattina, dai Carabinieri della Stazione Roma Villa Bonelli con l'accusa di furto aggravato.

Nel corso di alcuni controlli nel quartiere, i militari hanno notato la manomissione di uno dei contatori della rete elettrica condominiale e, dopo aver richiesto l'intervento di personale specializzato della società Areti, hanno scoperto l'allaccio abusivo che conduceva all’appartamento della donna.

L’area è stata messa in sicurezza e l'impianto ripristinato, mentre la “furbetta” è sottoposta agli arresti domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria. Il danno subito dalla società è stato quantificato in circa 13.000 euro, totale di 13 anni di fornitura illecita.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Primark inaugura a Roma: lunghe file dalle prime ore del mattino

  • Roma, la mappa del contagio dell'ultimo mese: ecco i municipi e i quartieri con più casi

  • Apre Maximo Shopping Center, un nuovo centro commerciale a Roma: 160 negozi sulla Laurentina. Grande attesa per Primark

  • Incidente sulla Pontina: l'auto ha un'avaria, lui scende e viene investito da un tir. Morto 43enne

  • Camorra, "a Roma comanda tutto lui": il cartello della droga di Michele Senese. Ecco come aveva diviso la Capitale

Torna su
RomaToday è in caricamento