menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Armato di roncola prova ad abbattere la porta di casa, denunciato dai genitori

Il 33enne è stato bloccato dai carabinieri mentre tentata di abbattere il portoncino d'ingresso dove si erano rinchiusi il padre e la madre

Sono stati gli stessi genitori impauriti a chiamare i carabinieri che lo hanno poi arrestato. Le violenze la scorsa notte in un'abitazione di Saracinesco, Comune dell'alta Valle dell'Aniene, dove un 33enne del luogo è stato arrestato dai militari della stazione di Ciciliano per maltrattamenti in famiglia mentre cercava di abbattere la porta della casa armato di una roncola.

AIUTO DEI CARABINIERI - Il 33enne, già noto alle forze dell'ordine ed in stato di alterazione psiscofisica ha costretto padre e madre a barricarsi dentro casa con gli stessi che una volta udito le botte della roncola sulla porta sono stati costretti a chiamare i carabinieri. 

MALTRATTAMENTI CONTINUI - I militari dell'Arma intervenuti sul posto lo hanno bloccato ed hanno, successivamente, accertato che i familiari, nel corso degli ultimi mesi, avevano subito numerosi analoghi episodi di maltrattamenti. L’arrestato è stato portato in caserma e trattenuto in attesa del rito direttissimo.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento