Cronaca

Rompono un vetro e rovistano in un suv: ladri minorenni sorpresi dai carabinieri

I due, 14 e 15 anni, dovranno rispondere di tentato furto aggravato in concorso

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma San Pietro hanno arrestato un 14enne già noto alle forze dell’ordine e un 15enne, entrambi domiciliati in un baraccopoli della Capitale, con l’accusa di tentato furto aggravato in concorso.

Ieri pomeriggio, transitando in vico Jugario, i Carabinieri hanno sorpreso i giovanissimi ladri che, dopo aver infranto il vetro posteriore, stavano rovistavano all’interno e nel bagagliaio di un Suv, parcheggiato lungo la strada.

Intervenuti immediatamente, i Carabinieri li hanno bloccati e sono risaliti al turista che aveva in uso il veicolo, riaffidandoglielo senza che nulla fosse stato asportato.

Gli arrestati sono stati accompagnati nel Centro di Prima Accoglienza Minori di via Virginia Agnelli, dove rimangono a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rompono un vetro e rovistano in un suv: ladri minorenni sorpresi dai carabinieri

RomaToday è in caricamento