RomaToday, novembre da record

Poco meno di sette milioni di visite in un mese, pari a 231.934 visite al giorno. Crescita anno su anno pari al 33,76%

Novembre da record per RomaToday, edizione romana del Gruppo Editoriale Citynews. A pochi giorni dal nono compleanno del nostro giornale, raccogliamo con enorme soddisfazione i dati del mese appena concluso, quello in assoluto in cui abbiamo ottenuto il maggior numero di visualizzazioni di sempre. 6.959.810 le visite, pari a 231.934 visite al giorno; 3.169.498 gli utenti unici, anche qui record di sempre; migliore prestazione anche per quanto riguarda le pagine viste che superano quota 14 milioni. Una crescita costante che anno su anno si attesta al 33,76%.

In crescita tutte le sezioni. Cronaca, +36%. Boom degli eventi che sfondano quota 2 milioni, doppiando i numeri di un anno fa. E ancora in aumento le visite in tutti le zone, con Ostia a fare la parte da leone per le elezioni e per i noti fatti di cronaca. Grande balzo anche per la politica, con un + 40%. Ottimo successo anche per i video: oltre un milione e mezzo le visualizzazioni, conteggiate a partire dal trentesimo secondo. 

Suddivisione delle fonti di traffico abbastanza equilibrata. Prevalgono i motori di ricerca, con il 36%. Seguono i social con il 35% e il diretto con il 24%. Da link da altri siti il resto. RomaToday sempre più giornale a portata di mano: attraverso uno smartphone ci legge oltre il 70% dei nostri lettori.

Discorso a parte merita l'app. Lanciata a febbraio, sta riscuotendo un successo crescente mese dopo mese. Notizie in tempo reale attraverso le notifiche, una home sempre aggiornata, una localizzazione sulla mappa di tutti i fatti accaduti nella vostra zona  e la possibilità di inviare una segnalazione in maniera rapidissima: questi alcuni dei motivi per scaricarla. Se non l'avete fatto il link lo trovate qui.

Una grande soddisfazione per tutta la nostra redazione. Nove anni fa, quando siamo nati, era davvero difficile pensare di poter raggiungere questi numeri. Cifre che non raccontano l'aspettativa di cui ci investite. Neanche il tempo di far accadere un fatto che subito siamo sommersi di vostre richieste: "Cosa è successo?" "Perché c'è la polizia?" Perché c'è la strada bloccata?". Una corsa per informarvi che non ci fa perdere di vista il dovere di darvi l'informazione più corretta e più pulita possibile, consapevoli del ruolo e della responsabilità che abbiamo, ancora più grande perché investe la prossimità dei nostri lettori. 

Ma al di là della cronaca, piace il racconto di una città che non si ferma ai municipi centrali e in cui la periferia diventa centro. Una Roma problematica, complicata, caotica, ma anche piena di energie, vitalità e voglia di fare con il pregio di non arrendersi e accontentarsi. Di dare fiducia, ma di non credere alle chiacchiere sotto forma di favole. Di arrabbiarsi, ma di trasformare la rabbia in proposta. 

Una città che presenta il conto e a cui non interessa se dal balcone del Campidoglio si affacci Alemanno, Marino o Raggi. Una città che vuole essere ascoltata e che per i problemi che vive ha denunce, ma anche idee. Una città difficile, impossibile da raccontare e contenere nel nostro lavoro. A noi piace provarci: lo stiamo facendo e continueremo a farlo, con l'onestà che in questi anni non è mai mancata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A voi il nostro Grazie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Coronavirus, a Roma 342 nuovi casi. L'allarme di D'Amato: "Siamo a livello arancione". I dati Asl del 16 ottobre

  • Coronavirus, a Roma 462 casi: sono 939 in totale nella regione. C'è un nuovo focolaio nel Lazio

  • Sciopero generale il 23 ottobre: a Roma metro e bus a rischio. Orari e fasce di garanzia

  • A Roma la stretta anti Covid, Raggi chiede più controlli: nel week end task in campo tra movida e periferie

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento