menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo una lite, tira un pugno contro una vetrata e si ferisce: 26enne muore dissanguato

Il ragazzo è morto dissanguato in pochi minuti. Sul caso la Procura ha aperto un'inchiesta

Tragedia a San Vincenzo Valle Roveto, in provincia de L'Aquila, dove un ragazzo romano di 26 anni nella notte è morto al culmine di una lite. Il giovane, stando ai primi accertamenti dei carabinieri, ha sferrato un pugno ad una vetrata ferendosi. Il ragazzo è morto dissanguato in pochi minuti.

Il 26enne tornava spesso nel comune marsicano dove stava trascorrendo un periodo di vacanza. Sul caso la Procura della Repubblica di Avezzano ha aperto un'inchiesta, coordinata dal procuratore capo Andrea Padalino: al momento si escludono responsabilità di terzi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento