Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

"Romanista Anna Frank": scritte razziste e svastiche al Circo Massimo, la firma è dei laziali

Intervento degli agenti del PICS della Polizia Locale di Roma Capitale e personale di AMA per rimuovere le scritte

"Romanista Anna Frank", poi una svastica e la firma di un gruppo riconducibile al mondo ultras della Lazio. Scritte razziste sono apparse oggi al Circo Massimo, uno dei luoghi storici di Roma. Nel pomeriggio, su segnalazione di alcuni residenti, gli agenti del PICS della Polizia Locale di Roma Capitale e il personale di AMA sono intervenuti per rimuoverli. 

E non è la prima volta che i supporter della Lazio tirano in ballo Anna Frank. A ponte Milvio, prima del derby di andata, alcuni tifosi della Lazio cantarono "Anna Frank è della Roma" facendo saluti romani. A ottobre scorso, durante la gara di campionato contro il Cagliari, affissero in Curva Sud figurine antisemite che raffiguravano Anna Frank con la maglietta della Roma. Un gesto che fu duramente stigmatizzato.

Scritte razziste a Circo Massimo

"La scritta su un muro comparsa vicino il Circo Massimo mi fa orrore. Questo schifo non è tifo, non ècalcio. Ringrazio i Pics della Polizia di Roma Capitale per l'immediato intervento di rimozione della vile scritta", ha commentato la sindaca Virginia Raggi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Romanista Anna Frank": scritte razziste e svastiche al Circo Massimo, la firma è dei laziali

RomaToday è in caricamento