Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca Esquilino / Piazza dell'Esquilino

Roma Pride, militanti di Militia Christi imbrattano i vasi arcobaleno

Il gesto davanti la Basilica di Santa Maria Maggiore a piazza dell'Esquilino

Nel giorno delle celebrazioni del Roma Pride all’alba di oggi, sabato 15 giugno, militanti di Militia Christi hanno imbrattato i vasi coi colori della bandiera arcobaleno posizionati a piazza dell'Esquilino dal servizio giardini del dipartimento tutela ambientale di Roma. Sono stati gli stessi militanti dell’organizzazione cattolica a rivendicare il gesto.

Vasi per il Roma Pride imbrattati

Dura la condanna da parte del Campidoglio: “Questa mattina i cittadini dell'Esquilino e la comunità Lgbtqia+ si sono svegliati con i vasi imbrattati, un modo per dire “no” al Pride. Da tre anni salutiamo il passaggio del Pride con i vasi rainbow in segno di amicizia e vicinanza alla comunità Lgbtqia+ - ha dichiarato, in una nota, l'assessora all'Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei rifiuti Sabrina Alfonsi - Un simile atto non era mai successo. Si tratta di un gesto vile compiuto di notte, figlio di un clima che si sta inasprendo ma che respingiamo con forza. Il personale del Servizio Giardini è già al lavoro per ricoprire le scritte".

La rivendicazione

I militanti di Militia Christi hanno rivendicato, in una nota, il gesto. Per loro i vasi arcobaleno posti “davanti al sagrato della Basilica di Santa Maria Maggiore in corrispondenza del percorso dove passerà il corteo pornografico del "Pride” sono un’”ennesima provocazione”. Per questo i militanti hanno “voluto evidenziare la pertinenza di questo mese al Sacro Cuore di Gesù e ricordare l'affermazione di Giovanni Paolo II sul primo "Europride" tenutosi a Roma nel 2000” conclude la nota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma Pride, militanti di Militia Christi imbrattano i vasi arcobaleno
RomaToday è in caricamento