Cronaca Prati / Via Cola di Rienzo

Roma come Cortina: riscontrate violazioni nel 50% dei casi

I controlli hanno interessato le zone del centro, di Ostia, viale Marconi e via Cola di Rienzo. Su 405 controlli, 190 le violazioni su scontrini e ricevute fiscali

Su 405 controlli effettuati oggi a Roma dalla Guardia di Finanza in negozi ed esercizi commerciali, in 190 sono state riscontrate violazioni in merito al rilascio dello scontrino o della ricevuta fiscale. E' il risultato più eclatante del blitz effettuato oggi nella capitale da 250 militari in borghese. Quattro le zone interessate: centro storico, Ostia, viale Marconi e via cola di Rienzo.

L'OBIETTIVO DEL BLITZ - L'operazione, ha spiegato la Guardia di Finanza, ha avuto l'obiettivo non solo di tutelare gli operatori economici 'regolari' dalla sleale ed illecita concorrenza degli abusivi e di coloro che vendono merci fuori norma, ma anche "quello di evitare che gli esercenti che rispettano gli obblighi di emissione dei documenti fiscali finiscano con il risultare indebitamente 'svantaggiati' rispetto a loro concorrenti che violano le norme tributarie".

Prima del blitz di oggi, le violazioni riscontrate nella capitale, dall'inizio dell'anno, per omessa emissione di scontrini fiscali, erano state 168.


COSI' NEL 2011 - Nel complesso, lo scorso anno sono stati eseguiti ventimila controlli e le violazioni sanzionate erano state 9.100. Rilevante il numero dei prodotti contraffatti sequestrati: 80 mila solo dall'inizio dell'anno. Sulla via Prenestina, in un deposito gestito da un ambulante, sono stati scoperti 113 mila orologi falsi pronti per essere venduti sul web.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma come Cortina: riscontrate violazioni nel 50% dei casi

RomaToday è in caricamento