Cronaca

Sequestrata-Rolls Royce con gli interni in pelle di coccodrillo, era diretta a un concessionario romano

L'auto di lusso è stata intercettata nel porto di Livorno, la spedizione era indirizzata a una società romana

Una Rolls Royce con gli interni in pelle di coccodrillo: l’hanno intercettata i funzionari dell’Agenzia delle Dogane nel porto di Livorno, una “limited Edition” della Phantom destinata a una società di Roma e vietata per legge, visto che il coccodrillo è una specie protetta.

I funzionari delle Dogane hanno fermato la spedizione per un controllo di routine, e hanno subito notato che la tappezzeria interna, dai sedili ai braccioli passando per le portiere interne, era di pelle di coccodrillo - specie “crocodylia” - animale inserito nella tutela della Convenzione internazionale di Washington per cui è vietata ogni forma di commercializzazione senza le previste autorizzazioni.

L’auto di lusso, proveniente dalla Russia, è stata sottoposta a sequestro in attesa della decisione dell’autorità giudiziaria in merito alla possibilità di procedere all’asportazione degli inserti di pelle, e l’importatore è stato denunciato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sequestrata-Rolls Royce con gli interni in pelle di coccodrillo, era diretta a un concessionario romano

RomaToday è in caricamento