rotate-mobile
Cronaca

Operai Italgas ustionati a Centocelle: uno dei tre è morto in ospedale

A tre settimane dal grave incidente in via dei Castani, Roberto Spera, uno dei tre operai rimasti feriti ha perso la vita

E' morto uno dei tre operai Italgas finiti in ospedale lo scorso 7 Settembre dopo un grave incidente sul lavoro. Stava effettuando insieme ai colleghi dei lavori di manutenzione alle tubature a Centocelle, all'incrocio tra via dei Castani e via delle Rose, quando tutti e tre sono rimasti ustionati, forse in seguito a una fuga di gas.  

A diffondere la notizia il consigliere Pd, Orlando Corsetti. "Questa notte ci ha lasciati Roberto Spera, uno degli operai dell'Italgas rimasti coinvolti nell'esplosione di una conduttura in zona Centocelle lo scorso 7 settembre". "Voglio esprimere le mie più sincere condoglianza alla famiglia di Roberto. La mia non vuole essere solo la vicinanza di un uomo delle istituzioni ma anche l'affetto sincero di un ex dipendente della società Italgas che conosce quel lavoro e i pericoli che lo accompagnano. Per questo ho continuato a seguire le vicende legate alla gestione di Italgas e i problemi di quelli che considero ancora oggi miei colleghi". 

E ancora: "Già un anno fa avevo denunciato situazioni poco chiare legate al rispetto del contratto di servizio e alle norme di sicurezza e oggi, ancora di più, la nostra Amministrazione ha il dovere di far chiarezza su questa tragedia che è costata la vita a Roberto". "Il tema della la sicurezza dei lavoratori deve tornare al centro dell'attenzione delle Istituzioni, a partire da noi". 

Operai feriti a Centocelle 7.09.2015

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operai Italgas ustionati a Centocelle: uno dei tre è morto in ospedale

RomaToday è in caricamento