Ama raccoglie, gli scarichi degli abusivi sporcano: Zaghis chiede aiuto al Prefetto

L'azienda spiega quanto accaduto giovedì sera in via Scozza dove sono intervenute le forze dell'ordine

Calcinacci ammassati lungo i secchioni, spostati a centro strada. Instantanee che raccontano la rivolta, l'ennesima, dei rifiuti a Tor Bella Monaca. Residenti esasperati che giovedì, in via Giovanni Battista Scozza, hanno così espresso il loro sdegno verso Ama. Attimi di tensione che hanno reso necessario l'intervento delle forze dell'ordine. 

Una situazione che racconta l'esasperazione della periferia, ma anche l'ennesima contraddizione di una Capitale perennemente alle prese con l'emergenza rifiuti, alimentata anche da quelli che ormai sono stati ribattezzati zozzoni. E la versione di Ama di quanto accaduto giovedì racconta proprio quest'altro aspetto, affatto marginale, del caos rifiuti. 

"Nella serata di giovedì", spiega l'azienda, "il personale Ama ha chiesto l’intervento della Polizia Locale di Roma Capitale in via Giovanni Battista Scozza per far fronte a una grave situazione di degrado e di ordine pubblico". "L’area - racconta Ama - è purtroppo oggetto di ricorrenti fenomeni di scarico abusivo di materiali di ogni sorta e, infatti, ieri accanto alle postazioni di cassonetti erano stati sversati, tra gli altri, numerosi sacchi di scarti edili. Alcuni facinorosi hanno poi rovesciato su strada i rifiuti contenuti nei cassonetti al loro dire per “protestare” e sollecitare un intervento di Ama". 

Il personale di Ama è dovuto intervenire massivamente sul posto con mezzi  dedicati per ripulire e bonificare l’area. Già ieri mattina però gli  scarichi abusivi sono ripresi con lo sversamento di pneumatici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"E’ l’ennesimo episodio  estremamente  grave" –sottolinea l’Amministratore Unico di Ama Stefano Zaghis– "che ha avuto per teatro un’area in cui allo scarico illegale,  incivile  e sistematico di rifiuti si sommano anche gli atti contro l’ordinee lasicurezzada parte diquesti facinorosi che ieri hanno richiesto l’intervento della Polizia di Roma Capitale, della Polizia di Stato e dei Carabinieri. Nel ringraziare tutte le forze di polizia per il preziosissimo supporto mi riservo di segnalare questa situazione, incresciosa e intollerabile, anche al neo Prefetto di Roma Dott. PIantedosi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

  • Coronavirus, Lazio verso il coprifuoco e didattica a distanza parziale per le superiori. In arrivo un'ordinanza con i provvedimenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento