rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022
Cronaca Tivoli / Via della Stazione

Treni: ritardi sulla Roma-Guidonia-Tivoli per furto di rame

I predoni all'opera nei pressi della stazione di Lunghezza. Cento i metri di cave in rame 'fatti sparire'. Ritardi sino a 40 minuti sulla lina FL2

Un ennesimo furto di cavi di rame questa mattina ha rallentato la circolazione dalle 10.40 alle 11.50, fra Prenestina e Guidonia, sulla linea FL2 Roma -Tivoli. Lo comunica in una nota Ferrovie dello Stato precisando che "stavolta il furto è stato messo in atto in prossimità della stazione di Lunghezza. Le conseguenze: 8 regionali con rallentamenti fino a 40 minuti".

ANOMALIA LUNGO LA LINEA - L'anomalia lungo la linea, si legge ancora nella nota di Rfi, è stata rilevata dai sistemi di sicurezza. "L'intervento delle squadre d'emergenza di Rete Ferroviaria Italiana ha permesso il reintegro del materiale rubato, circa 100 metri di cavi. I tecnici di Rfi hanno ripristinato la regolare circolazione alle 11.50, dopo il rallentamento del traffico per oltre un’ora". "I treni hanno registrato ritardi fra 10 e 40 minuti".

GUASTO - In casi come questo, conclude la nota di Ferrovie dello Stato i segnali lungo la linea si predispongono al rosso e il guasto viene segnalato immediatamente alla Sala operativa. La circolazione prosegue, anche se rallentata, in totale sicurezza. Incursioni continue a volte per un misero bottino. Sempre pesanti invece le conseguenze per l'Azienda, sia economiche sia in termini di ritardi dei treni, e per i viaggiatori. "Rete Ferroviaria Italiana ha sporto denuncia contro ignoti".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treni: ritardi sulla Roma-Guidonia-Tivoli per furto di rame

RomaToday è in caricamento