menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Treno urta oggetto sui binari della linea regionale, ritardi fino a 100 minuti e corse cancellate

Accertamenti in corso da parte degli agenti della Polizia Ferroviaria del Lazio

Sette treni regionali cancellati, sei corse limitate nel percorso e ritardi fino a 100 minuti. Disagi lunedì mattina per i pendolari della linea ferroviaria Roma-Cassino con il traffico fortemente rallentato per quasi due ore dopo che un convolgio ha urtato alcuni oggetti presenti sui binari. 

I disagi alle 5:00 nel tratto compreso fra Ceprano e Roccasecca, nel territorio di Frosinone. Secondo quanto si apprende da fonti investigative a determinarli l'urto di un treno regionale con alcuni oggetti presenti sui binari. Costretto a fermarsi sono rimasti danneggiati il locomotore ed il terzo vagone. Nessuno è rimasto ferito. 

Richiesto l'intervento dell'Autorità Giudiziaria sul luogo dell'urto, dove sono in corso alcuni lavori, sono intervenuti gli agenti della Polizia Ferroviaria del Compartimento del Lazio. Terminati gli accertamenti la linea è tornata progressivamente alla normalità a partire dalle 6:54. 

Come informa Rfi si sono registrati "rallentamenti fino a 100 minuti per 1 treno Alta Velocità e 8 Regionali, 7 Regionali cancellati e 6 Regionali limitati nel percorso".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Roma usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento