Cronaca Anguillara Sabazia

Treni, passaggio a livello danneggiato: problemi sulla linea regionale

I convogli hanno subìto ritardi fino a 50 minuti. Il problema sulla Fl3 Roma-Viterbo

Problemi sulla linea ferroviaria Fl3 Roma-Viterbo, rallentata dalle 8:20 per il danneggiamento delle barriere di un passaggio a livello, regolarmente chiuse, da parte di ignoti nel territorio di Anguillara Sabazia. Intervenuti i tecnici di Rfi alle 9:20 il traffico ferroviario è tornato progressivamente alla normalità. Due treni hanno subìto fino a 50 minuti di ritardo, mentre due convogli sono stati limitati nel percorso.Come si legge sulla pagina twitter di InfoTrenoLazio il danneggiamento sarebbe stato provocato da un veicolo privato. 

Ritardi treni Fl3 Roma-Viterbo 

RFI rammenta che, "per evitare questo tipo di inconvenienti e altri incidenti ancora più gravi, è necessario rispettare il Codice della Strada (art. 147). Il passaggio a livello deve essere attraversato solo quando le barriere sono completamente alzate, attendendo quindi la completa riapertura di queste. Quando le sbarre iniziano a chiudersi è assolutamente necessario fermarsi. E, quando sono abbassate, è vietato, oltre che pericoloso, tentare di sollevarle, scavalcarle o passarci sotto. Per la propria sicurezza e per quella degli altri è quindi necessario rispettare la segnaletica e i semafori stradali che proteggono gli attraversamenti ferroviari"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Treni, passaggio a livello danneggiato: problemi sulla linea regionale

RomaToday è in caricamento