menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ristoratore festeggia compleanno nel suo locale: nei guai lui e gli invitati

Prosegue l'attività preventiva dei carabinieri finalizzata alla verifica del rispetto delle misure governative adottate per contenere la diffusione del Covid-19

Aveva organizzato una festa nel suo locale in zona Castro Pretorio ma non aveva fatto i conti con le norme anti Covid. E' finito nei guai un ristoratore romano sorpreso dai carabinieri della Stazione di via Vittorio Veneto mentre era con altre quattro persone sedute al tavolo del ristorante che sarebbe dovuto rimanere chiuso al pubblico.

I militari, entrati nel pieno dei festeggiamenti per il compleanno del proprietario del locale, hanno appurato che i presenti erano tra loro parenti, ma appartenenti a diversi nuclei familiari, motivo per cui, come spiega l'Arma "per tutti è scattata la sanzione amministrativa prevista".  

In un altro episodio, questo in via Gregorio VII invece, i carabinieri della Stazione San Pietro hanno sanzionato la titolare di un bar poiché aveva protratto il servizio al tavolo oltre le 18 e non aveva esposto il cartello indicante il numero massimo di persone consentite nel locale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento