menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pesce mal conservato, alimenti scaduti e scarsa igiene: Comune e vigili chiudono locale all'Isola Sacra

"L’attività di controllo - dichiara il Comandante della Polizia Franchini - continuerà ad ampio raggio su tutto il territorio comunale a salvaguardia della salute pubblica"

Prodotti scaduti, pesce in cattivo stato di conservazione, cibo senza etichetta e non tracciabile, pessime condizioni igieniche. E’ la disastrosa situazione che gli agenti della Polizia Locale guidati dalla comandante dottoressa Lucia Franchini, hanno trovato in un’attività di somministrazione di cibo di Isola Sacra durante un controllo  nel comune di Fiumicino.

L’operazione si è svolta congiuntamente con gli ispettori del SIAN della ASL Roma 3 che hanno effettuato un controllo presso un noto ristorante dell’Isola Sacra.

Gli agenti del Reparto di Polizia Amministrativa, coordinati dal Commissario Coordinatore dottor Riccardo Pontillo, hanno riscontrato la presenza di pessime condizioni igieniche della cucina, presenza di prodotti scaduti e la cattiva conservazione di altri prodotti alimentari.

Inoltre era evidente la promiscuità con la quale gli alimenti venivano conservati nei frigoriferi. Le attrezzature sono risultate vetuste ed era totalmente assente l’etichettatura comprovante la tracciabilità dei cibi.

"A quel punto è stato inevitabile sequestrare un centinaio di chili di pesce in cattivo stato di conservazione. Per queste ragioni l’attività è stata chiusa con regolare provvedimento amministrativo, emesso dal Dipartimento di Prevenzione della ASL Roma 3 U.O.S.D. Igiene degli Alimenti e della Nutrizione. Il locale rimarrà chiuso fino al ripristino dei requisiti igienico-strutturali previsti dalla normativa vigente", sottolinea il Comune di Fiumicino in una nota.

Il titolare è stato deferito all’Autorità Giudiziaria di Civitavecchia per frode in commercio per mancanza di indicazione, nel menù a disposizione della clientela, dei prodotti congelati utilizzati per la somministrazione.

“L’attività di controllo - dichiara il Comandante della Polizia Franchini - continuerà ad ampio raggio su tutto il territorio comunale a salvaguardia della salute pubblica”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento