rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Cronaca Appio Latino / Via dei castelli romani

Rissa a colpi di zappa ad Arco di Travertino: quattro arresti

I litiganti se le sono date di santa ragione in via dei Castelli Romani. L'alterco dovuto a qualche bicchiere di troppo

Calci, pugni ed una zappa. Questo quanto usato nel pomeriggio di ieri 14 maggio da quattro cittadini romeni fermati dai carabinieri mentre erano intenti in una maxi rissa in zona Arco di Travertino. I quattro sono poi stati arrestati dai Militari del Nucleo Radiomobile di Roma con l'accusa di lesioni personali e rissa aggravata in concorso.

CALCI E ZAPPA - I quattro litiganti, tutti cittadini romeni, di età compresa tra i 31 e i 47 anni, tre dei quali già conosciuti alle forze dell’ordine hanno dato vita alla rissa in via dei Castelli Romani poco dopo le 13. Allertato il 112, una volta giunte sul posto le forze dell'ordine hanno sorpreso i quattro a darsele di santa ragione colpendosi con calci e pugni e anche con una zappa, che è stata rinvenuta a terra dai militari con il manico rotto.

FUTILI MOTIVI - La rissa è scoppiata a seguito di una discussione scaturita per futili motivi dopo aver bevuto qualche bicchiere di troppo. Per tutti e quattro sono scattate le manette, in due sono dovuti ricorrere alle cure dei medici del pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni, per le lievi ferite riportate. Successivamente sono stati accompagnati in caserma e trattenuti a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa del rito direttissimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa a colpi di zappa ad Arco di Travertino: quattro arresti

RomaToday è in caricamento