rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

Villa Torlonia: scatta la rissa per uno spinello, tre feriti e due arresti

Al termine della scazzottata, sono stati tutti accompagnati presso il pronto soccorso dell'Ospedale Umberto I

Una rissa per "colpa" si uno spinello. E' successo in via Nomentana, all'altezza di villa Torlonia, dove i Carabinieri della Stazione Salaria hanno arrestato un 32enne di Roma, un 19enne romeno e hanno anche denunciato un terzo ragazzo, 16enne romeno, tutti già noti alle forze dell'ordine, gli ultimi due provenienti da un campo nomadi della Capitale.

Quando i militari sono intervenuti a seguito di una segnalazione giunta al pronto intervento 112, da parte di un cittadino, i 3 erano ancora intenti a colpirsi reciprocamente con calci e pugni. Al termine della scazzottata, sono stati tutti accompagnati presso il pronto soccorso dell'Ospedale Umberto I, dove sono stati medicati e dimessi con prognosi che vanno dai 5 ai 7 giorni.

Secondo i primi accertamenti, la rissa sarebbe scaturita da una lite degenerata a causa di uno spinello. Al termine delle cure, i due maggiorenni sono stati trattenuti in attesa del rito direttissimo mentre il minorenne è stato riaffidato ai genitori, tutti a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Torlonia: scatta la rissa per uno spinello, tre feriti e due arresti

RomaToday è in caricamento