rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Cronaca Primavalle / Via Cardinale Celso Costantini

Torrevecchia: vecchie ruggini tra vicini di casa sfociano in rissa

La violenta discussione con pugni e calci in via Cardinale Celso Costantini. La polizia soccorre e arresta tre persone

Vecchi rancori tra vicini. Questa la causa scatenante di una rissa scoppiata ieri pomeriggio in via Cardinal Celso Costantini a Torrevecchia. La lite, epilogo di vecchi rancori e frequenti discussioni tra due abitanti della via, spesso scaturite per motivi banali, questa volta è degenerata e dalle parole sono passati alle percosse. Uno dei due ha sferrato un pugno al volto al rivale, ricevendo a sua volta vari colpi.

TERZA PERSONE - Nel pieno svolgimento della lite, è intervenuta una terza persona in difesa di uno dei due, che alla fine ha avuto la peggio. Ferito al basso ventre, è stato portato d’urgenza al Policlinico Gemelli. La furia dei tre è stata tale che anche altre persone, intervenute solo in veste di pacieri, ne hanno fatto le spese,  ricevendo pugni e calci. Le pattuglie del Reparto volanti e del Commissariato di zona, giunte sul posto, hanno messo fine alle violenze.

TRE ARRESTI - Tutti e tre i corrissanti sono dovuti ricorrere alle cure dei sanitari, che li hanno medicati e refertati con prognosi che vanno dai 2 agli 8 giorni. Dopo le cure è scattato l’arresto. Condotti presso il Commissariato Primavalle  ed identificati in un italiano di 48 anni, con precedenti di Polizia proprio per lesioni, in un peruviano di 26 ed un altro italiano di 31 anni. Al termine degli accertamenti per loro sono scattate le manette.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torrevecchia: vecchie ruggini tra vicini di casa sfociano in rissa

RomaToday è in caricamento