Sgridate perchè parlano ad alta voce, arrivano gli amici e scoppia la maxi rissa: 7 arresti

Le violenze nella zona del Portuense

Due donne che parlavano in strada di notte a voce alta. Questa la scintilla che ha dato il via ad una maxi rissa che ha visto picchiarsi sette persone, due donne e cinque uomini. Siamo in via Alessandro Brisse, al Portuense, alle 2:00 della notte del 10 ottobre. Qui le due donne, una 24enne bulgara residente ad Anguillara Sabazia ed una donna di 48 anni (statunitense di nascita ma residente a Roma), sono state redarguite da due uomini residenti in zona, entrambi campani di 24 e 28 anni. Dalle parole si è poi passati ai fatti con i due ragazzi scesi in strada per dar seguito alla precedente lite verbale scoppiata fra le due coppie.

Rissa al Portuense

Una notta movimentata quella del Portuense, con la più giovane delle ragazze che ha quindi chiesto aiuto al fidanzato. Lo stesso, un romano di 34 anni, è quindi arrivato in soccorso delle donne assieme a due suoi amici, entrambi romani di 30 e 31 anni. Poi la rissa, con i due gruppi che hanno cominciato ad insultarsi per poi picchiarsi con calci e pugni.

Carabinieri in via Brisse 

Le urla e le violenze hanno naturalmente attirato l'attenzione del vicinato con numerose telefonate al 112 a chiedere l'intervento dei carabinieri. Sul posto sono quindi arrivati i militari della compagnia Trastevere e quelli del Nucleo Radiomobile di Roma. Arrivati in via Brisse hanno trovato le sette persone ancora intente a picchiarsi. Sedate le violenze i rissanti sono stati affidati alle cure delle ambulanze e trasportati in diversi nosocomi della Capitale

Minacce con la pistola a salve

Acquisite le prime informazioni i carabinieri hanno scoperto come uno dei rissanti, il fidanzato della giovane di 24 anni, abbia minacciato i due coinquilini, un uomo di 28 anni nato a Napoli ed un 24enne originario di Pompei, mostrando loro una pistola giocattolo, poi rinvenuta e sequestrata dai militari poco distante dal luogo della rissa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rissa aggravata

Accompagnati in ospedale i 7 feriti (le due ragazze, i due campani, fidanzato ed amici) con prognosi dai sette ai quattro giorni, tutti e sette sono poi stati arrestati con l'accusa di "rissa aggravata". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento