rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Esquilino / Piazza dei Cinquecento

Violenta rissa a Termini: un uomo ferito grave. Sette arresti

Il caos fuori dallo scalo, in piazza dei Cinquecento. Una maxi rissa con i partecipanti che armati di bottiglie si picchiavano l'uno con l'altro. Il ferito è in prognosi riservata

Botte da orbi ieri sera alla stazione Termini, in piazza dei Cinquecento. Gli agenti di polizia, in perlustrazione durante un servizio di controllo dello scalo ferroviario, che sappiamo è sotto i riflettori per l'escalation di microcriminalità degli ultimi mesi, si sono trovati davanti questa scena: un nutrito gruppo di persone che, armate di bottiglie, si azzuffava violentemente e, già a terra, una persona ferita e priva di conoscenza. 

L'intervento dei poliziotti ha interrotto la rissa e evitato conseguenze più gravi. Infatti i litiganti, alla vista degli agenti, si sono dati alla fuga. Dopo un breve inseguimento gli agenti hanno bloccato i primi quattro uomini, di età compresa tra i 30 e i 40 anni, tutti di origine peruviana e tutti con i vestiti sporchi di sangue. Sul luogo della rissa gli agenti hanno soccorso un uomo ferito gravemente e che è stato ricoverato in prognosi riservata. L'uomo privo di documenti, è ancora da identificare. Sempre nelle vicinanze di piazza dei Cinquecento, gli agenti hanno trovato un sesto uomo con una vistosa ferita alla testa, 29enne, anch'egli di origine peruviana che, soccorso, è stato accompagnato presso il vicino ospedale.

Contemporaneamente i poliziotti hanno rintracciato anche un settimo partecipante alla rissa. Lo straniero era sdraiato per terra in via Enrico de Nicola e presentava una vistosa ferita alla schiena: anch'egli è stato soccorso e affidato al personale del 118. Tutti e sette gli uomini sono in stato di arresto per il reato in concorso di rissa aggravata e lesioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenta rissa a Termini: un uomo ferito grave. Sette arresti

RomaToday è in caricamento