rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Cronaca Trastevere / Piazza della Scala

Pestato e rapinato: 20enne si barrica in un locale, ma il branco distrugge la vetrina

La vittima con evidenti ecchimosi è stata trasportata in codice giallo al Pronto Soccorso dell'ospedale Santo Spirito perle cure del caso. Ne avrà per 10 giorni

Notte di paura, quella del 6 agosto, a Trastevere dove tre romani di 22, 19 e 17 anni hanno picchiato un gruppo di ragazzi, derubato e malmenato uno di loro e infranto le vetrine del locale in cui quest'ultimo si era rifugiato.  

A chiudere il cerchio sulla vicenda sono stati gli agenti della Polizia di Stato della Sezione Volanti e del commissariato Trastevere che hanno arrestato i tre romani.

La vittima, un 20enne campano, ha raccontato che mentre si trovava con i suoi amici fuori da un locale in piazza della Scala, è stato avvicinato da un gruppo di ragazzi che inizialmente sembravano voler solo chiacchierare e scherzare ma poco dopo hanno iniziato a chiedere soldi al gruppo di amici.

Al loro rifiuto, un componente del branco ha strappato due collanine dal collo del 20enne che, nel tentativo di bloccarlo, è stato malmenato dagli altri membri del gruppo.

Il giovane ha trovato rifugio all'interno del locale con i dipendenti che hanno prontamente bloccato le porte per impedire al gruppo di entrare. Per nulla intenzionati a desistere, i componenti del branco hanno iniziato a minacciare i clienti e a lanciare tavolini e sedie, danneggiando l’esterno del locale.

All'arrivo sul posto, gli agenti hanno fermato il branco, tra cui il ragazzo che aveva strappato dal collo della vittima le 2 collanine mentre gli altri membri del gruppo sono riusciti a scappare. La vittima con evidenti ecchimosi è stata trasportata in codice giallo al Pronto Soccorso dell'ospedale Santo Spirito perle cure del caso. Ne avrà per 10 giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pestato e rapinato: 20enne si barrica in un locale, ma il branco distrugge la vetrina

RomaToday è in caricamento